Comune di Pontedera
FACEBOOK UFFICIALE - Sindaco di Pontedera - Simone Millozzi Google Plus UFFICIALE - Comune di Pontedera YouTube UFFICIALE - Comune di Pontedera Slide Share UFFICIALE - Comune di Pontedera
Tu sei qui: Portale Bandi Avviso di procedura di sponsorizzazione per evento culturale Canuti

Avviso di procedura di sponsorizzazione per evento culturale Canuti

Azioni sul documento
  • Send this page to somebody
  • Print this page
  • Add Bookmarklet

Richiamato:

  • Art 119 del Decreto Legislativo 18 Agosto 2000 n° 267 “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali” “Contratti di sponsorizzazione, accordi di collaborazione e convenzioni” In applicazione dell’articolo 43 della legge 27 dicembre 1997 n. 449, al fine di favorire una migliore qualità dei servizi prestati, i comuni, le province e gli altri enti locali, possono stipulare contratti di sponsorizzazione ed accordi di collaborazione, nonché convenzioni con soggetti pubblici o privati diretti a fornire consulenze o servizi aggiuntivi.
  • Art 120 decreto legislativo 22 gennaio 2004 n° 42 “Sponsorizzazione di beni culturali”
  • Vista la Deliberazione di Giunta Comunale  sulle linee guida in materia di sponsorizzazioni e le norme vigenti in materia e richiamate nel suddetto provvedimento;
  • Visto il Piano Economico di Gestione e il programma delle attività ed eventi culturali predisposto dall’Amministrazione per l’anno 2006  tre cui figura “OFFICINA CANUTI” oggetto del presente procedimento per la richiesta di sponsorizzazione;
  • Visto il Piano Scientifico di “OFFICINA CANUTI”  redatto dal servizio competente ed allegato al presente atto allegato 1.dal quale si evince quanto segue.

Preso atto che l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Fondazione Piaggio, prevede la realizzazione di un’operazione culturale denominata “OFFICINA CANUTI”:  Tale progetto rientra nell’obbiettivo che si è posto l’Ente  di una “ politica della contemporaneità” per la quale ha  già ottenuto numerosi risultati visibili nel contesto urbano della città. In conformità a questo impegno sul contemporaneo, il Comune di Pontedera vuol dedicare ad uno dei massimi interpreti italiani, quale NADO CANUTI, un evento che coinvolga  oltre a Pontedera anche i Comuni della Valdera. Il taglio iconografico risponde all’eclettismo dell’artista toscano (ma milanese d’adozione) che ama spaziare in tutte le discipline artistiche dominando numerosi materiale: Officina Canuti  , prevede varie attività ed iniziative fra le quali:

  • mostra al Museo Piaggio (Settembre – Dicembre 2006) con all’interno un atelier in cui si trovano sculture, calchi, banconi da lavoro, una vera officina in cui verranno mostrati gli strumenti ed i supporti lavorativi dell’ artista;
  • una serie di interventi scultorei ed installazioni che riqualificano e contaminano Via Turati e sull’ edificio ex Cinema Massimo;
  • un murales permanente realizzato dall’ artista Nando Canuti sulla facciata di un palazzo di proprietà dell’ Amministrazione comunale prospiciente Piazza Andrea da Pontedera. 

Preso atto che l’ importo massimo di tale operazione è di circa € 80.000,00 e che in tale preventivo è ricompresso il costo derivante dalle installazioni di arredi urbani da parte del maestro NANDO CANUTI, la realizzazione dell’ atelier e mostra che avrà luogo presso i locali del Museo Piaggio, comprese tutte le spese legate alla pubblicità dell’ evento e la stampa di materiali quali locandine, manifesti e depliants. E’ prevista la collaborazione della Fondazione Piaggio con un finanziamento di € 10.000,00.

OGGETTO  E CONDIZIONI DELLA SPONSORIZZAZIONE
Il Comune concede l’utilizzo  di una parte dello spazio individuato per la realizzazione di attività pubblicitarie; in specifico:

  • fino a Mq. 81 di superficie pari al 90% dei tabelloni  di recinzione del cantiere ( n° 5 di  6 m. x 3 m.) posto in Via Turati;
  • fino a Mq. 80 di superficie della facciata dell’ex Cinema Massimo.

Lo sponsor può presentarsi singolarmente o in rappresentanza di più sponsor (max 5). Dovrà presentare, in cartaceo e su supporto informatico  l’idea progettuale della sponsorizzazione con loghi, scritte e misure.

Il Dirigente del settore Cultura e l’Architetto del settore Tecnico , valutate le offerte deciderà in merito.  Il Comune può utilizzare più sponsor, fino alla copertura della spesa. Durata della sponsorizzazione anni 1.
Il Comune provvederà a proprie spese ad una serie di iniziative pubblicitarie, conferenze stampa, articoli pubblicitari ove l’evento con il marchio del Comune e degli Enti pubblici che partecipano all’evento, sarà associato al logo dello sponsor.
Le comunicazioni e le forme, il marchio, ect saranno decisi dall’amministrazione sulla base del progetto allegato all’offerta Pubblicità: e utilizzati nella  pubblicità dell’evento come nei locali destinati alla mostra ed all’atelier Nel retro del catalogo sarà apposto il logo dello/gli sponsor e la dicitura “realizzato con il contributo del….”
I contenuti della sponsorizzazione saranno previsti nello specifico contratto il cui schema è allegato due del presente avviso.

Il Comune richiede un contributo che va da € 5.000,00 per ciascun tabellone di Via Turati e da € 20.000,o per  spazio ex Cinema Massimo fino all’importo corrispondente alla spesa prevista per la realizzazione dell’evento.
Il contributo può essere versato in una unica soluzione o in rate mensili dilazionate fino ad un massimo di 1 anno.
Lo sponsor provvederà a proprie spese alla realizzazione del progetto pubblicitario allegato all’offerta e accettato dall’Amministrazione  osservando le eventuali indicazioni e la quantità  di spazio assegnato. Provvederà direttamente alla  predisposizione  dei lavori necessari  attenendosi alle norme vigenti in materia di  pubblicità e sicurezza. 

PROCEDURA
Il soggetto privato singolarmente o tramite delegato per ( max  5 soggetti) interessati  alla sponsorizzazione “ OFFICINA CANUTI” deve far pervenire al Comune di Pontedera,  servizio Cultura,  domanda in busta chiusa, sigillata,   con l’indicazione “ Domanda per la sponsorizzazione di OFFICINA CANUTI entro le ore 13 del giorno 31 Luglio” la consegna può avvenire per posta per cui fa fede il timbro postale o consegnata direttamente al Comune per cui fa fede il timbro apposto dall’usciere.
La domanda deve riportare:

  • Le generalità del richiedente e/o la ragione sociale dell’impresa/azienda, ecc
  • L'oggetto della sponsorizzazione e i conseguenti obblighi dello sponsor, secondo i contenuti di quanto previsto dal presente provvedimento;
  • L'importo dell'offerta per lo spazio pubblicitario; con le modalità e i termini di versamento del contributo. Possono essere richiesti più spazi, anche  con offerte diversificate;
  • L'accettazione delle condizioni previste nel presente provvedimento; 

L'offerta deve essere accompagnata dalle seguenti autocertificazioni attestanti:

a) per le persone fisiche:

  • l'inesistenza delle condizioni a contrattare con la pubblica amministrazione, di cui agli artt. 120 e seguenti della legge 24.11.1981,n. 689 e s.m. ed i. e di ogni altra situazione considerata dalla legge pregiudizievole o limitativa della capacità contrattuale;
  • l'inesistenza di impedimenti derivanti dalla sottoposizione a misure cautelari antimafia;
  • l'inesistenza di procedure concorsuali o fallimentari (solo se imprese);
  • la non appartenenza ad organizzazioni di natura politica, sindacale, filosofica o religiosa.

b) per le persone giuridiche:

  • oltre alle autocertificazioni sopra elencate riferite ai soggetti muniti di potere di rappresentanza deve essere attestato il nominativo del legale rappresentante o dei legali rappresentanti.  

Le richieste di sponsor sono valutate dal Dirigente del Settore di riferimento non soltanto in base alla maggior offerta ma anche  al progetto grafico sull’utilizzo dello spazio a questo riservato e al prodotto o servizio da sponsorizzare. ( su 100 il 50% per l’offerta, il restante sulla validità del progetto e l’attinenza dello sponsor)

A seguito di aggiudicazione dell’offerta, sarà redatto specifico contratto di sponsorizzazione

Gli interessati possono prendere visione degli elaborati sottospecificati e ottenere ulteriori informazioni sulla procedura presso il servizio cultura – Corso Matteotti n° 37 – 56025 Pontedera  tutti i giorni dalle ore 11 alle ore 13, oppure scaricare dal sito del Comune, www.comune.pontedera.pi.it, l’avviso con gli allegati.

L’Amministrazione si impegna a vigilare sulla realizzazione dell’iniziativa alfine di assicurare il buon esito della medesima. La gestione della sponsorizzazione viene regolata mediante sottoscrizione del contratto redatto in forma di scrittura privata da registrarsi in caso d’uso.

Nel contratto sono, in particolare, stabiliti:

a) il diritto dello sponsor all' utilizzazione dello spazio pubblicitario;

b) la durata dei contratto di sponsorizzazione;

c) gli obblighi assunti a carico dello sponsor;

d) le clausole di tutela rispetto alle eventuali inadempienze.

Links
creato da redazione ultima modifica 13/11/2006 11:23 — scaduto