74^ anniversario della Festa della Repubblica. Martedì 2 Giugno 2020

COVID-19, Istituzioni, News    2/06/2020

A causa dell’emergenza COVID-19 ed alle misure di prevenzione e contrasto al contagio epidemiologico non si terrà la tradizionale cerimonia in Piazza Garibaldi.

Il 2 giugno dell’anno prossimo l’amministrazione intende istituire la “Notte della Repubblica” in concomitanza con la “Notte d’Era”. Alla mezzanotte l’inno di Mameli ed il tricolore saranno i protagonisti di un momento di festa che auspichiamo possa esser collettiva dell’intera città.

L’amministrazione comunale augura a tutti i cittadini di Pontedera una buona e serena festa della Repubblica.

Di seguito le parole del Sindaco Matteo Franconi

Oggi la festa della Repubblica sarà diversa da tutte le altre.
Il progressivo ritorno alla normalità merita ancora attenzione, precauzioni ed accorgimenti per sconfiggere definitivamente un virus che ha sconvolto l’Italia ed il globo intero.

I 74 anni di vita della nostra democrazia repubblicana sventolano con orgoglio dentro quel tricolore che nemmeno oggi, nonostante la crisi dovuta alla pandemia, ha smesso di distendersi, spinto dal vento della speranza e issato sull’asta della fiducia verso il futuro.

Un tricolore sí ferito dal dolore commosso per la perdita di coloro che ci hanno lasciato ma per nulla sgualcito né ripiegato su se stesso.

Un tricolore che racconta la dignità che non abbandona mai questo Paese, la sua ingegnosa capacità di rimboccarsi le maniche ed affrontare le avversità con quella originale genialità che tutto il mondo ci riconosce.

Un tricolore che simboleggia la nostra libertà ed il coraggio speso per conquistarla; il tratto distintivo che ci distingue dagli altri popoli e che ci sprona a costruire con essi storie di pace, di collaborazione e solidarietà.

In questa strana notte prima di questo inedito 2 giugno 2020 un pensiero sento di rivolgerlo a tutti coloro che non potranno piu darci una mano per farlo sventolare quel tricolore; a tutti coloro che la nostra repubblica l’hanno sognata, voluta e combattuto per ottenerla.

Un pensiero sento di dedicarlo a tutti coloro che se ne prendono cura, di questa Repubblica, giorno dopo giorno, spesso in silenzio, spesso senza nemmeno accorgersene ma sempre con onestà, determinazione, impegno e rispetto.

Un pensiero non posso non destinarlo ai bambini ed alle bambine che questa Repubblica hanno il diritto di viverla, pienamente ed in libertà, secondo le proprie inclinazioni ed all’altezza dei loro sogni.

A tutti loro vorrei che fosse offerta la bellezza simbolica di questo tricolore e consegnato il nostro impegno perché sbandieri su un paese più giusto, più equo, più attento ai bisogni delle persone e meno tollerante verso ogni disuguaglianza.

Buona Festa della Repubblica Pontedera!

Torna all'inizio dei contenuti