TARI 2018. Raccolta differenziata in aumento e tariffa in discesa. Controlli su organico e multimateriale

Ambiente e Rifiuti, News    28/03/2018

Il Sindaco Simone Millozzi e gli Assessori Matteo Franconi e Marco Papiani hanno presentato alla stampa le novità relative alla bolletta della TARI per il 2018 e l’andamento della percentuale della raccolta differenziata.

La TARI subirà un ribasso del -2% grazie alla raccolta porta a porta e grazie all’impegno costante dei cittadini che differenziano i loro rifiuti. “Questa è la strada giusta per un ambiente migliore e per una bolletta più leggera” hanno commentato gli amministratori.

L’Amministrazione ha annunciato di voler proseguire nel percorso e nei controlli per migliorare ulteriormente la qualità e la quantità delle matrici differenziate lavorando già da Giugno sulla tariffazione Puntuale nelle nostre zone industriali.

  


Prosegue l’attività di controllo per migliorare ulteriormente il servizio.

Si ricorda allo scopo che al fine di migliorare ulteriormente la qualità della raccolta differenziata saranno effettuati una serie di controlli sui rifiuti conferiti, con particolare attenzione al MULTIMATERIALE LEGGERO ed ORGANICO. E’ importante quindi attenersi a quanto prescritto dall’ordinanza comunale, adoperando i sacchi semitrasparenti azzurri (come da fornitura del gestore) o in alternativa sacchi procurati dall’utente che devono essere in polimero plastico trasparente di colore differente dal grigio/nero.

Allo scopo si trascrive il punto 3.6 dell’Allegato A dell’Ordinanza 206-2017 che disciplina la raccolta differenziata:

3.6) Il MULTIMATERIALE LEGGERO (imballaggi vuoti in plastica, tetrapack e metallo, flaconi, bottiglie, barattoli, ecc) deve essere svuotato e schiacciato, per occupare il minor spazio possibile e inserito nei sacchi trasparenti azzurri (come da fornitura del gestore) da collocare all’interno del mastello blu o contenitori carrellati di colore azzurro. Eventuali sacchi procurati dall’utente devono essere in polimero plastico trasparente di colore differente dal grigio/nero. Fino ad un massimo di due sacchi trasparenti azzurri possono essere conferiti accanto al mastello azzurro nei giorni di raccolta del multimateriale leggero.”

Si precisa che nei casi di rifiuto non conforme o esposto dentro contenitori non idonei, il personale incaricato non potrà effettuare il ritiro, apponendo sull’involucro l’apposito adesivo di “non conformità”. L’azione di sensibilizzazione, mirata a tenere alta l’attenzione sui temi ambientali, è anche finalizzata ad un contenimento dei costi utile a tutti: una corretta raccolta differenziata, infatti, permette di ridurre il rifiuto indifferenziato e i relativi costi di smaltimento.

Si ricorda infine di utilizzare sempre il mastello per l’esposizione del rifiuto nei giorni previsti dal calendario. Per quanto riguarda il Multimateriale posso essere collocati a fianco del mastello blu fino ad un massimo di due sacchi.

Nella raccolta dell’organico vanno conferiti tutti i rifiuti di origine animale o vegetale come avanzi di cucina (frutta e verdura, pane, gusci di uova, fondi di caffè etc) e del giardino (piccole quantità di frasche, piante e fiori, potature). Possono essere conferiti anche tovaglioli usati e bustine di the.

Nella raccolta del Multimateriale Leggero vanno conferiti:Bottiglie e imballaggi di plastica con la scritta PET, PE, PVC, PP-PS. In particolare: Imballaggi alimentari in plastica:bottiglie per acqua, bibite, olio, succhi, latte ecc.; piatti e bicchieri di plastica; flaconi per sciroppi, creme, salse, yogurt, ecc.;confezioni rigide per dolciumi (es: scatole trasparenti e vassoi interni); confezioni rigide/flessibili per alimenti in genere; (es: affettati, formaggi, pasta fresca, frutta e verdura…); buste e sacchetti per alimenti in genere (es: pasta, riso, salatini, caramelle, surgelati); vaschette porta uova;vaschette per alimenti; vaschette e barattoli per gelati; contenitori per yogurt, creme di formaggio, reti per frutta e verdura; film e pellicole; barattoli per alimenti in polvere. Imballaggi non alimentari in plastica:flaconi per detersivi, saponi, prodotti per l’igiene della casa e della persona, cosmetici, acqua distillata;barattoli per confezionamento di prodotti vari (es: cosmetici, articoli da cancelleria, salviette umide, detersivi, rullini fotografici);film e pellicole da imballaggio; blister e contenitori rigidi e formati a sagoma (es: gusci per giocattoli); scatole e buste per confezionamento di capi di abbigliamento; gusci, barre, chips da imballaggio in polistirolo espanso per piccoli contenitori; reggette per legatura pacchi; sacchi, sacchetti, buste (es: shoppers, sacchi per detersivi, per alimenti di animali). CARTONI PER BEVANDE (TETRAPAK) Contenitori in poliaccoppiato, per latte, succhi di frutta, passate di pomodoro, panna e acqua. METALLO Lattine in alluminio, barattoli di metallo per alimenti ed ogni altro contenitore in metallo.


Viene ricordato in fine il calendario della raccolta porta a porta 2018

Torna all'inizio dei contenuti