COVID-19 ULTERIORI RESTRIZIONI IMPOSTE CON ORDINANZA DEL MINISTRO DELLA SALUTE

News, Salute    21/03/2020

Si riportano le ulteriori restrizioni imposte dal Ministro della Salute disposte con ordinanza del 20 Marzo 2020 in in vigore fino al 25 marzo prossimo.

  • Non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto; resta consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona.
  • Sono chiusi gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, posti all’interno delle stazioni ferroviarie e lacustri, nonché nelle aree di servizio e rifornimento carburante, con esclusione di quelli situati lungo le autostrade, che possono vendere solo prodotti da asporto da consumarsi al di fuori dei locali; restano aperti quelli siti negli ospedali e negli aeroporti, con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro.
  • Nei giorni festivi e prefestivi, nonché in quegli altri che immediatamente precedono o seguono tali giorni, è vietato ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale.

Alcune slides esemplificative (clicca per ingrandire)

Torna all'inizio dei contenuti