Codici IPA uffici destinatari della fatturazione elettronica

Comunicazione dei Codici IPA uffici destinatari della fatturazione elettronica ai sensi del DM n. 55 del 3 aprile 2013.

Il Decreto Ministeriale 55/2013 ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione.
In ottemperanza a tale disposizione, il Comune di Pontedera dal 31 marzo 2015 non può più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica attraverso il Sistema di Interscambio (SDI) istituito dal Ministero dell’Economia e Finanze. Il Comune  non può procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, delle fatture inviate in maniera difforme rispetto a quanto sopra indicato.

I dati necessari alla Fatturazione Elettronica nei confronti di questo enti sono i seguenti:

  • DENOMINAZIONE ENTE
  • CODICE UNIVOCO UFFICIO
  • NOME DELL’UFFICIO
  • PARTITA IVA
  • Codice CUP” (Codice Unitario Progetto): solo per le opere pubbliche
  • Codice CIG” (Codice Identificativo Gara)
  • altro elemento (altra informazione)

Il Codice Univoco Ufficio è una informazione obbligatoria della fattura elettronica e rappresenta l’identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SdI), gestito dall’Agenzia delle entrate, di recapitare correttamente la fattura elettronica all’ufficio destinatario. A tal fine si comunicano i Codici Univoci Ufficio per il Comune di Pontedera, ai quali dovranno essere indirizzate a far data dal 31 marzo 2015 le fatture elettroniche per ciascun contratto in essere: (Codici identificativi degli uffici destinatari della fatturazione elettronica)

Si invita a voler verificare, per quanto di proprio interesse, le “Specifiche operative per l’identificazione degli uffici destinatari di fattura elettronica” pubblicate sul sito www.indicepa.gov.it e la documentazione sulla predisposizione e trasmissione della fattura elettronica al Sistema di Interscambio disponibile sul sito www.fatturapa.gov.it.

Torna all'inizio dei contenuti